Eccoci a Cork

Il mio primo giorno a Cork

 

Il primo giorno a Cork è stato affascinante. Nuove strade, nuove persone e nuove esperienze. Appena arrivati ci si sente leggermente disorientati: siamo come dei piccoli esploratori all’inizio del loro viaggio alla scoperta di una nuova civiltà!

Le sensazioni sono molteplici, da quel piccolo stato di ansia quando si è ancora in auto nel vedere facce sconosciute, a quella curiosità del nostro io bambino nel voler scoprire più cose possibili. La prima cosa che colpisce quando si arriva in questa piccola città son le case tutte uguali. Esse sembrano vogliano confonderci per non lasciarci trovare il cuore di Cork, ricco di parchi verdi e piazze affascinanti.

Le prime impressioni…

 

Dopo i primi euforici minuti si iniziano a vedere i particolari tipici di una città irlandese. Numerosissimi sono i fastfood e i coffè shop. Grazie alla loro atmosfera accoglienti ti invogliano a fermarti.

Un’altra cosa che colpisce sono i numerosi negozietti. Ci si può sbizzarrire coi souvenir o rilassarsi con un po’ di shopping.

Il grande protagonista della città si chiama Lee. Esso è il fiume che permette alla città, da innumerevoli anni, di avere un’importanza economica non trascurabile nel panorama irlandese. Il motto della città è: “Statio Bene Fida Carinis” ( =un porto sicuro per le navi). Oltre al’importanza commerciale, il fiume diramandosi in due parti avvolge in un abbraccio il cuore di Cork creando un panorama unico nel suo genere.

Se non si è abituati il meteo è il nostro peggior incubo. Sole, pioggia, nubi e ancora sole in un ciclo che sembra non finire mai. Per gli irlandesi è una routine ma, per un turista, è tutto meno fuorché normale.  

Ogni città è come una persone, essa mostra la sua diversa personalità al viaggiatore. A seconda della città e del viaggiatore, può scoccare un amore reciproco, o un’antipatia, un’amicizia o inimicizia. Solo attraverso i viaggi possiamo sapere dove c’è qualcosa che ci appartiene oppure no, dove siamo amati e dove siamo rifiutati.

Categories:


Cork, Irlanda, Partnership International, Uncategorized